Questo weekend sono stato impegnato nel reportage di Cortinissima ’56. M’Over, ha celebrato le Olimpiadi del 1956, a 60 anni dal grande evento, con due giorni di appuntamenti. Nella sede della scuola sci M’Over si sono incontrati gli atleti di ieri, come Bruno Alberti e Carlo Calzà, e quelli di oggi, come Deborah Compagnoni e Kristian Ghedina, tra passato e modernità, tra sport e tradizione. Davanti alla torcia delle Olimpiadi del 1956, appesa al muro, i campioni si sono fatti fotografare, hanno rilasciato autografi e hanno ricordato l’importanza dello sport.

A breve il video =)